symbol-approfApprofondimenti
1 Marzo 2018

Protocollo Guffanti

Quali linee guida seguiamo nel nostro lavoro quotidiano in Guffanti? Quali parametri cerchiamo di rispettare nella ricerca, selezione, cura, allevamento e proposta di un formaggio? Come scegliamo i formaggi che alleveremo nelle cantine di Arona? Seguendo poche ma fondamentali regole che con il tempo abbiamo sperimentato ed implementato e che abbiamo identificato come PROTOCOLLO GUFFANTI.

 

 

La ricerca, punto di partenza per un ALLEVAMENTO DI FORMAGGI da seguire ed accompagnare fino alla maturità organolettica del prodotto, comincia seguendo alcuni parametri che l’azienda si è imposta:

  • latte crudo proveniente da animali che pascolano liberi e che si alimentano senza forzature;
  • tecniche produttive per le quali sia privilegiata la manualità e l’unicità del singolo formaggio;
  • il tempo necessario, senza fretta e senza imposizioni, per la corretta maturazione ed evoluzione del formaggio.

 

 

A ciò si aggiungono alcune convinzioni che ci guidano nel nostro lavoro quotidiano:

  • un ottimo formaggio proviene da un ottimo latte
  • un ottimo latte proviene da animali sani che si alimentano spontaneamente
  • se gli animali sono sani (e sereni), sono felici
  • vogliamo diffondere la cultura dell’ottimo LATTE COAGULATO, cioè ottimo FORMAGGIO, perché prodotto da animali felici

 

Potete scaricare la presentazione del Protocollo Guffanti:

Protocollo Guffanti (PDF)